lunedì 12 febbraio 2018

martedì 6 febbraio 2018

trasformazioni



trasformazioni - perché trasformazioni?

tre giorni più tardi



questo lavoro doveva andare avanti ancora, fino all'esaurimento, ma qualcuno, vedendo fiori secchi e non in trasformazione ha deciso di porre fine e pulire il vaso. cose che succedono

venerdì 8 dicembre 2017

una mia poesia




Notte bianca
prima della partenza
 a cercar le ragioni della vegliapoesia
si fa mattino
col canto del ricordo.


Prepotente l'ombra
s'impone al sogno
al sonno invece
l'ansia detta l.arresto
la lampada accesa
a dissipare il caos

mercoledì 6 dicembre 2017

musica


incontri possibili. freundliche landschaft - paesaggio gioioso ; schumann waldszene - scene della foresta ; mandala fluido

inchiostro, collage, 60x40, 2017



 matita, collage, 65x45, 2017

martedì 31 ottobre 2017

cosmologie

vaso velato-rivelato, carte, inchiostro, acquerello, collage, 2009
 





                                                                hermann hesse


invece penso che proprio dall.anonimia dell.eroe, dalla sua consapevole cancellazione possa emergere la realtà di altri nessi.
si dice che la parola dia ordine al caos, c.è anche una parola che non teme il caos, lo accetta, si misura con esso e scopre che non esiste. il lasciar emergere ciò che è, e dunque abbandonare il pregiudizio giudicante, dice che il caos non esiste, se non nelle nostre paure, nelle nostre proiezioni.